Mercantia - Festival internazionale del Quarto teatro

Arti Di Strada

Coppelia Theatre

Coppelia Theatre

"SYRENAE"

Progetto "MYSTERIES AND DROLLS"

PERFORMANCE ITINERANTE DI CANTO ANTICO E INGEGNERIA TEATRALE

Figure femminili ibride percorrono le strade degli uomini, incrociano i loro sentieri e i loro sguardi, li cercano, li temono, li osservano, li attirano con il loro canto antico.

Sono donne ma non sono donne.

Il corpo ricoperto di piume, al posto dei piedi lunghe zampe di leone le elevano dal suolo, il volto incoronato da un becco d’oro, gli occhi densi di antica sapienza.

E, dalla schiena, enormi ali cangianti si spalancano all’improvviso, si chiudono, si distendono, avvolgono in un abbraccio di piume e si dispiegano verso il cielo nella disperata ricerca di un volo impossibile.

Il volto umano inganna ma i movimenti lasciano trasparire la loro vera natura di esseri d’aria, l’indole del volatile: il collo si muove a scatti come quello di un uccello per lasciar scorrere veloce lo sguardo rapace; movimenti lenti ma decisi richiamano la gestualità animale, l’andatura del felino, una leggerezza inquieta, curiosità e timore, grazia e selvatichezza; il corpo costantemente percorso dal fremito di tensione di chi sa di essere sia preda che predatore.

Sono Partenope, Ligea e Leucosia, figlie del fiume Acheloo e della musa Mnemosine: le sirene alate custodi dei misteri della conoscenza, dei segreti pitagorici e della Musica delle Sfere.

Condannate a un canto perenne a causa di una sapienza troppo prorompente per restare confinata in un corpo, cercano di emanciparsi offrendo alle menti mortali il loro fardello, quella pesante consapevolezza che impedisce il loro volo.

Così, le parole fuoriescono, si librano nell’aria come se avessero le ali a loro volta e una vita propria, concesse alle orecchie e ai cuori di chi saprà lasciarsi sedurre dal desiderio di conoscere.

Arcaiche sentenze, oracoli, indovinelli, elegie, stralci di storie senza tempo vengono salmodiate nella lingua dell’antico sapere, in un canto perturbante, ricco di fascino e mistero.

Lo stesso canto che stregava i marinai e a cui il solo Ulisse seppe resistere.

giornoorarioluogodurata
mercoladìdalle 22:00piazza SS. Jacopo e Filippo20 min
giovedìdalle 22:00piazza SS. Jacopo e Filippo20 min
venerdìdalle 22:00piazza SS. Jacopo e Filippo20 min
sabatodalle 22:20piazza SS. Jacopo e Filippo20 min
domenicadalle 22:20piazza SS. Jacopo e Filippo20 min
luogogiornoorariodurata
piazza SS. Jacopo e Filippomercoladìdalle 22:0020 min
giovedìdalle 22:0020 min
venerdìdalle 22:0020 min
sabatodalle 22:2020 min
domenicadalle 22:2020 min

link
linkvisualizza la mappa

Coppelia Theatre

Assuntarosaria Criscuolo

Assuntarosaria Criscuolo

"SUNTAR E L’ELEFANTE"

Spettacolo nato dopo alcuni anni di studio sulla cultura indiana e sul teatro indiano.

Suntar la Principessa indiana sul suo elefante colorato arriva silenziosa e nobile da una terra lontana, da un epoca remota.

Vuole distribuire le sue ricchezze, donare al mondo la sua gioia, portare una pace ancestrale.

L’Elefante è il simbolo di Ganesha, con il suo fiore di loto e il tridente decorato.

Egli è il Guardiano della Soglia dello spazio sacro, perciò Signore di buon auspicio.

Suntar e l’Elefante è uno spettacolo itinerante su trampoli, unione tra teatro di strada, danza indiana e teatro di figura.

giornoorarioluogodurata
mercoladìore 21:30via Boccaccio30 min
ore 23:00via Boccaccio30 min
giovedìore 21:30via Boccaccio30 min
ore 23:00via Boccaccio30 min
venerdìore 21:30via Boccaccio30 min
ore 23:00via Boccaccio30 min
sabatoore 21:30via Boccaccio30 min
ore 23:00via Boccaccio30 min
domenicaore 21:30via Boccaccio30 min
ore 23:00via Boccaccio30 min
luogogiornoorariodurata
via Boccacciomercoladìore 21:3030 min
ore 23:0030 min
giovedìore 21:3030 min
ore 23:0030 min
venerdìore 21:3030 min
ore 23:0030 min
sabatoore 21:3030 min
ore 23:0030 min
domenicaore 21:3030 min
ore 23:0030 min

link
linkvisualizza la mappa

Assuntarosaria Criscuolo

Fabiola Branca

Fabiola Branca

"ON THE ROAD"

Progetto "MYSTERIES AND DROLLS"

Una performance di disegni che prendono forma sulle strade, marciapiedi, piazze e muri.

giornoorarioluogodurata
giovedìdalle 19:00via del Castello-
venerdìdalle 19:00via del Castello-
sabatodalle 19:00via del Castello-
domenicadalle 19:00via del Castello-
luogogiornoorariodurata
via del Castellogiovedìdalle 19:00-
venerdìdalle 19:00-
sabatodalle 19:00-
domenicadalle 19:00-

link
linkvisualizza la mappa

Fabiola Branca

Grande Cantagiro Barattoli

Grande Cantagiro Barattoli

"TEATRINI VIAGGIANTI"

Un’orchestrina viaggiante di musicanti e affabulatori d’altri tempi e d’altri luoghi, vestiti di ingranaggi e marchingegni musicali in perfetto stile steampunk, in giro per le piazze del paese ad incantare grandi e piccini con i loro teatrini di marionette portatili, pronti ad animare il pubblico con danze, gags e racconti musicali di sbornie, d'amore, di emigrazione, sostenute da ritmi incalzanti e ballerecci.

Un fabuloso spettacolo teatral-musicale itinerante coreografato.

giornoorarioluogodurata
mercoladìdalle 20:45palazzo Pretorio - parterre30 min
giovedìdalle 20:45palazzo Pretorio - parterre30 min
venerdìdalle 22:45palazzo Pretorio - parterre30 min
sabatoore 20:30via Boccaccio30 min
ore 22:00via Boccaccio30 min
domenicaore 20:30via Boccaccio30 min
ore 22:00via Boccaccio30 min
luogogiornoorariodurata
palazzo Pretorio - parterremercoladìdalle 20:4530 min
giovedìdalle 20:4530 min
venerdìdalle 22:4530 min
via Boccacciosabatoore 20:3030 min
ore 22:0030 min
domenicaore 20:3030 min
ore 22:0030 min

link
linkvisualizza la mappa

Grande Cantagiro Barattoli

Morks

Morks

"BABOLTRUPPEN"

“Un piccolo esercito proveniente dalla città di Ballonia sta marciando per le strade delle nostre città.

Credono di essere soldati ma sono solo palloni gonfiati.

La conquista del territorio è il loro obiettivo e per farlo useranno tutte le armi a loro disposizione.

Inutile fuggire, inutile resistere, la Baboltruppen sta arrivando e sarete conquistati!".

Una parata/spettacolo itinerante intervallata da momenti a postazione fissa che consistono in vani e maldestri attacchi al pubblico, di volta in volta con armi differenti: punchball a molla, palloni giganti, bolle di sapone e spruzzi d'acqua.

giornoorarioluogodurata
mercoladìore 20:30via Boccaccio40 min
ore 23:00via Boccaccio40 min
giovedìore 20:30via Boccaccio40 min
ore 23:00via Boccaccio40 min
venerdìore 20:30via Boccaccio40 min
ore 23:00via Boccaccio40 min
sabatoore 20:30via Boccaccio40 min
ore 23:00via Boccaccio40 min
domenicaore 20:30via Boccaccio40 min
ore 23:00via Boccaccio40 min
luogogiornoorariodurata
via Boccacciomercoladìore 20:3040 min
ore 23:0040 min
giovedìore 20:3040 min
ore 23:0040 min
venerdìore 20:3040 min
ore 23:0040 min
sabatoore 20:3040 min
ore 23:0040 min
domenicaore 20:3040 min
ore 23:0040 min

link
linkvisualizza la mappa

Morks

Giampiero Franceschi

Giampiero Franceschi

"MASK CHANGING"

Mask Changing è un'antica arte drammatica cinese famosissima in Cina e Corea, rappresentata da una delle maggiori scuole d’opera della Cina, l’Opera del Sichuan.

La tecnica delle facce cangianti iniziò circa 300 anni fa durante il regno dell’Imperatore Qianlong (1736-1795), e la tecniche precise sono strettamente segrete, tramandate all’interno delle famiglie dei teatranti di generazione in generazione. Negli spettacoli moderni, gli attori indossano appariscenti costumi colorati, agitano le proprie braccia e scuotono la testa, mentre le loro maschere colorate vengono cambiate in una frazione di secondo sotto lo stupore e il divertimento del pubblico.

giornoorarioluogodurata
mercoladìdalle 21:00via Boccaccio-
giovedìdalle 21:00via Boccaccio-
venerdìdalle 21:00via Boccaccio-
sabatodalle 21:00via Boccaccio-
domenicadalle 21:00via Boccaccio-
luogogiornoorariodurata
via Boccacciomercoladìdalle 21:00-
giovedìdalle 21:00-
venerdìdalle 21:00-
sabatodalle 21:00-
domenicadalle 21:00-

link
linkvisualizza la mappa

Giampiero Franceschi